giovedì 20 settembre 2018

IL CANTO DEL MITO - Lunedì 24 settembre ore 20.30 - salone degli specchi - palazzo di Città. Omaggio al 58° Convegno Internazionale di Studi sulla Magna Grecia. Paola Lambardi, Grazia Maremonti, Valentina Colleoni, Dante Roberto e Sara Lacarbonara canteranno e suoneranno in omaggio al Convegno Internazionale di Taranto. Presenta Mario Lazzarini.
Come Dopolavoro Filellenico siamo fra gli organizzatori.



sabato 11 agosto 2018

Aiuti umanitari

Siamo andati in farmacia per cercare alcuni dei medicinali segnalati dalle organizzazioni umanitarie di soccorso ai greci che sono rimasti vittime degli spaventosi incendi dei giorni scorsi, particolarmente nell'Attica. 
Servono - in particolare - antibiotici e creme contro le ustioni. Siamo riusciti a trovare tre tipi di crema antibiotica e lenitiva che abbiamo portato al punto di raccolta indicato per Taranto dalle Comunità dei Greci di Bari e di Taranto che hanno avviato la raccolta, presso la parrocchia del Sacro Cuore in via Dante. 
A nome del Dopolavoro Filellenico le abbiamo consegnate alla dottoressa farmacista Velia Martina, socia della Comunità greca "Maria Callas" di Taranto. 
Il camion con i medicinali raccolti entro oggi a Taranto e Bari partirà domani da Bari verso l'ospedale Amalìa Fleming di Atene e arriverà direttamente nelle mani di medici e infermieri per i pazienti ricoverati nella zona di Amarussi. E' una donazione sicura e garantita. Se sarà possibile e se troveremo una forma altrettanto sicura, il Consiglio Direttivo vorrebbe fare ancora dell'altro ritenendo di poter dedicare ancora un po' delle nostre risorse economiche alle vittime di questa catastrofe. D'altra parte non daremo denaro o medicinali se non saremo certi che arriveranno a chi ne ha bisogno.

martedì 31 luglio 2018

Nuovo libro per la biblioteca

Dopo i quattro testi portati nei giorni scorsi dal socio giovane Edoardo da Atene, la biblioteca associativa si arricchisce di un uleriore volume, il celeberrimo Loxandra, di Maria Iordanidou, di difficile reperimento, che narra la storia di una famiglia greca a Costantinoupoli alla fine del XIX secolo. Un autentico fenomeno letterario. 


Una biografia a metà fedele, un romanzo biografico popolato di persone reali e immaginarie, ma rispettosi degli eventi storici e dello spirito del l'epoca." Costantinopoli alla fine del XIX secolo: una città straordinaria dove convivono greci, turchi e molti altri popoli non ancora toccati dall'odio etnico. Qui si svolge una piccola, delicata saga familiare minimalista, di cui è protagonista Loxandra, donna irruente e generosa, che ha per confidente l'icona della Madonna di Baluklì. Un libro delicatissimo, una ricerca del "tempo perduto" in una città magica e incantata, in cui dominano suoni, sapori, colori.

Borsa di studio Spiridione Metaxas

In una calda serata di fine luglio ci siamo incontrati per consegnare ufficialmente al socio giovane Edoardo Trombettieri la Borsa di Studio intitolata al socio onorario e amico Spiridione Armòdoros METAXAS 



e per omaggiare nella stessa occasione i cinque soci giovani che hanno recentemente sostenuto l'esame di Stato ottenendo con ottimi risultati la Maturità classica. 





(foto Saria Dello Russo)

(foto Saria Dello Russo)

(foto Saria Dello Russo)

(foto Saria Dello Russo)

(foto Saria Dello Russo)

(foto Saria Dello Russo)

(foto Saria Dello Russo)

(foto Saria Dello Russo)













Oltre a Edoardo, che ha avuto modo di mostrare il bel buzuki che ha acquistato con la somma devoluta dal Dopolavoro Filellenico in occasione del suo Erasmus in Grecia, erano presenti i soci giovani Giulio, Emilio e Angelica ai quali il presidente a nome del Consiglio Direttivo e di tutti i soci, ha consegnato un piccolo omaggio in ricordo dell'occasione.













Nella circostanza Edoardo ha anche consegnato per la biblioteca associativa alcuni volumi comprati ad Atene pubblicati dall'editore Enzo Terzi e tradotti dal socio onorario Maurizio De Rosa, che sono subito stati presi in prestito dai soci per la lettura.








sabato 23 giugno 2018

Dono alla biblioteca

Ho il piacere di comunicare che la socia Teresa Leone ha donato alla biblioteca associativa la raccolta di racconti brevi di Petros Markaris L'assassinio di un Immortale. Di questo libro già in passato abbiamo letto e commentato insieme alcuni racconti, come Tre Giorni, ambientato nella Costantinopoli dei giorni difficili delle persecuzioni turche contro la minoranza greca. Grazie a Teresa e buona lettura a chi sfrutterà il prestito del testo.



venerdì 22 giugno 2018

Benvenuta Estate!


Cena in compagnia fra soci per festeggiare l'arrivo dell'estate, la buona stagione che tradizionalmente pone una pausa nelle attività dell'associazione prima di riprendere con il consueto entusiasmo all'arrivo dell'autunno e alla ripresa delle attività scolastiche.






Nel corso della serata c'è stato lo scambio dei libri della biblioteca di associazione con i testi che sono stati acquisiti e altri consegnati dopo la lettura.



LA CANZONE DEL GRUPPO - ΚΑΠΟΥ ΘΑ ΣΥΝΑΝΤΗΘΟΥΜΕ

Abbiamo scelto questa canzone perché in qualche modo ci rappresenta, anche se è una condizione piuttosto comune a molti nella nostra epoca. Anche noi quando dobbiamo riunirci, per un motivo o per l'altro, per impegni di uno o dell'altro, troviamo difficile se non impossibile incontrarci. Inoltre è cantata da un gruppo di bravi artisti affiatati che speriamo possano portare fortuna alla nostra associazione. Cliccando qui possiamo trovare il testo e la traduzione in italiano